Corpuscoli del Pacini

Riprogrammare il sistema neuromuscolare agendo sul Sistema Nervoso Centrale.

HumanTecar® SYNERGY VISS è un dispositivo nato da ricerche in neurofisiologia sull’uso delle vibrazioni. Grazie ad uno scambio di informazioni con il Sistema Nervoso Centrale, questa tecnologia attiva i sistemi di controllo neuromotori ed esegue una vera e propria riprogrammazione del sistema neuromuscolare. Infatti, attraverso la vibrazione meccano-sonora focalizzata ad onda quadra, è in grado di perfezionare la coordinazione della muscolatura, inibire il dolore e favorire il recupero della funzionalità.
Per risultati efficaci, immediati e stabili nel tempo.

Il Sistema Neuromuscolare.
L’origine del movimento.

Il sistema neuromuscolare è un circuito che comprende recettori sensoriali, fibre afferenti al Sistema Nervoso Centrale, motoneuroni efferenti e fibre muscolari. È responsabile dei movimenti, della risposta motoria agli stimoli esterni, del controllo di tono e forza muscolare, della postura, dell’equilibrio e della propriocezione.

Il sistema neuromuscolare riceve le informazioni sensoriali provenienti dall’ambiente esterno grazie a specifici recettori. Ha una grande capacità di adattamento in quanto il Sistema Nervoso Centrale rielabora i segnali in entrata, ed è in grado di rimodellarsi sulla base delle informazioni ricevute.

SYNERGY VISS
Uso clinico e ambulatoriale

SYNERGY VISS handy
Uso portatile easy to go

Corpuscoli del Pacini.

I corpuscoli del Pacini hanno un ruolo importante nel modulare e riprogrammare il sistema neuromuscolare, ma fino ad ora non era mai stata trovata un’adeguata forma di energia per attivarli in modo rapido e selettivo.

I corpuscoli del Pacini sono costituiti da terminazioni nervose ricoperte da lamelle di tessuto connettivo. Quando, a causa di una pressione, vengono sufficientemente deformati, la fibra nervosa invia un segnale al Sistema Nervoso Centrale.

ESTEROCETTORI
Riconoscono uno stimolo proveniente dall’ambiente esterno.

UNIMODALI
Riconoscono esclusivamente uno stimolo pressorio di una determinata forza e frequenza.

FASICI
Si adattano velocemente, attivandosi quando inizia lo stimolo e quando viene rimosso.

SEGNALE INVIATO DAL RECETTORE

STIMOLO

Come si attivano.

I corpuscoli del Pacini si trovano nel derma profondo e possono essere attivati esclusivamente attraverso uno stimolo pressorio con una determinata forza e frequenza.
Pressione: la forza applicata sul corpuscolo del Pacini influenza l’intensità del segnale afferente che viene inviato al Sistema Nervoso Centrale.
Frequenza: i corpuscoli vengono attivati solo da una frequenza superiore ai 60 Hz, con la massima sensibilità a 250-300 Hz, valore a cui lo stimolo ha la più alta efficienza.

Segnali afferenti ed efferenti: la comunicazione fra ambiente interno ed esterno.

Il segnale afferente è il segnale che proviene dal recettore sensoriale e porta l’informazione al Sistema Nervoso Centrale. Esso raggiunge il midollo spinale, poi il talamo ed infine l’encefalo. Qui il segnale afferente viene rielaborato e si genera una conseguente risposta.

Il segnale efferente è infatti il “messaggio” che dall’encefalo viene inviato al muscolo da cui ha avuto origine lo stimolo.

Maggiore è l’intensità del segnale afferente, proveniente dai corpuscoli del Pacini, maggiore è l’intensità di quello efferente. Un intenso segnale efferente permette di attivare più fibre muscolari durante il movimento ed ottenere risultati migliori e più rapidi.

Fai una prova
gratuita direttamente
nel tuo studio.

Partecipa ad uno
dei nostri corsi.
Cerca il più vicino a te.